Font Size

SCREEN

Layout

Menu Style

Cpanel

ricorrenze

Le principali ricorrenze

postulazione

UFFICIO POSTULAZIONE

L SERVIZIO DELLA POSTULAZIONE

  • Promozione delle cause: cura dei rapporti con la Congregazione vaticana delle Cause dei Santi, raccolta di documenti, testimonianze, segnalazioni di grazie e miracoli.
  • Promozione della devozione con preghiere, celebrazioni, pellegrinaggi, diffusione di reliquie, stampe e medagliette per favorire un rapporto vivo e confidente, perché i santi sono vivi, "da pregare", formano la nostra "Famiglia in Cielo", attiva e partecipe alla nostra vita qui in terra.
  • Promozione della conoscenza perché i santi sono maestri di vita, sono "da imitare". Con la divulgazione dei loro scritti, delle biografie, con lo studio del loro insegnamento si intende legarli a fatti, persone e problemi del nostro oggi affinché contribuiscano alla formazione della nostra cultura.

LA COLLABORAZIONE CON LA POSTULAZIONE

  • Per le cause: segnalando notizie, testimonianze, documenti che riguardano il nostro Beato; informando e dando relazione di grazie e presunti miracoli ottenuti; offrendo un aiuto economico per le spese nel processo di canonizzazione.
  • Per la devozione: pregando e facendo pregare per l'intercessione di questo nostro Amico del Cielo, soprattutto quando la mano dell'uomo sembra impotente a salvare da certe situazioni.
  • Per la conoscenza: diffondere la conoscenza del Beato parlandone e mediante libri e biografie, video, riviste, giornate di studio, depliants, immaginette, ecc. 

 

 

Parroco Mons. Salvatore Spingi (attore della causa)

Tel e fax: +39 0828 791 441

 

Postulatore della causa: Sac. Francesco Rivieccio

via Tripoli, 16 - 80059 Torre del Greco (NA)

Tel +39 081 881 7544

Fax +39 081 881 7301

email:  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

email:  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Vicepostulatrice della causa: Gerarda Forlenza

via Prato - 84024 Contursi Terme (SA)

Tel +39 339 538 7490

email: g This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Per sostenere l'opera di diffusione e conoscenza del Beato Mariano Arciero

IBAN   IT83 Q085 6549 1600 0000 0106 439  

conto intestato a POSTULAZIONE BEATO MARIANO ARCIERO, Piazzetta don B. Curti, 84024 CONTURSI TERME (SA)
 
BIC CODE : ICRAITRRFP0

24 giugno 2014

Cittadino onorario don Francesco Rivieccio

La cittadina termale annovera tra i suoi cittadini a far data dal 24 giugno scorso il postulatore della causa di canonizzazione, don Francesco Rivieccio da Torre del Greco (NA). L’onorificenza della cittadinanza onoraria è stata concessa, con delibera di C.C.  n. 20 del 24-06-2014, per la seguente motivazione: “perché con il suo costante e decisivo impegno ha contribuito a raggiungere il successo della beatificazione del sacerdote contursano Don Mariano Arciero, arrecando notevole prestigio ed onore alla Città di Contursi Terme ed a tutti i suoi cittadini”.                                             

Il Consiglio Comunale ha deliberato all’unanimità il conferimento dell’alto riconoscimento.  Il postulatore è stato accompagnato da una delegazione festante di circa 20 torresi. Durante la messa celebrata alle ore 19,00 nella Chiesa Santa Maria degli Angeli è stata consegnata ufficialmente la pergamena con la motivazione ed un omaggio artistico, realizzato dal Delia Ricca.

La messa è stata concelebrata da don Salvatore Spingi, parroco, dal postulatore-cittadino onorario e da don Giorgio Cozzolino dell’UAC, che è stato anche autore di un articolo biografia allegata alla richiesta del riconoscimento onorifico.

Con la sua solità semplicità ed umiltà, il neo cittadino “onorario” ha ringraziato e ha invitato a proseguire, tutti insieme, verso la strada per il riconoscimento della Santità al Beato don Mariano Arciero.

 

21 giugno 2014

Incontro a Papa Francesco a Cassano Jonio

 

 

Saluto mons. Nunzio Galantino

Il vescovo della diocesi di Cassano mons. Nunzio Galantino, segretario della Conferenza Episcopale Italiana, ha rilasciato un messaggio per la comunità parrocchiale di Contursi Terme.  In occasione della visita del Santo Padre a Cassano allo Jonio sono stati predisposti per l’accesso all’area della Messa appositi pass. Il 15 giugno una delegazione guidata dalla vice postulatrice si è recata a Cassano a ritirare i pass per la visita di Papa Francesco del 21 giugno 2014. Proprio in questa occasione durante la visita alla Cattedrale è accaduto il fortunato incontro. Mentre si svolgeva la visita guidata in compagnia di Domenico Arcieri che illustrava la storia della statua in legno del SS Crocifisso, patrono e difensore della città e del suo vasto territorio, è comparso mons. Galantino. Dopo il saluto ha fatto aprire per la prima volta la cripta della Cattedrale dopo un restauro in cui sono raffigurati San Biagio e Santa Lucia.  In modo particolare si è soffermato a descrivere affreschi antichissimi raffiguranti  tecniche di tortura la c.d. impalatio. Dopo questa sua descrizione, si è prestato cordialmente e con entusiasmo a lanciare un messaggio diretto alla comunità di Contursi. Subito dopo si è accomiatato per impegni “d’ufficio”, esclamando mentre andava via: <<Devo andare, ho le cresime!>>.  Chiaramente il nostro è stato un arrivederci a sabato 21 giugno insieme agli oltre 80.000 fedeli che accorreranno per salutare Papa Francesco.

 

Sei qui: Home Canzoncina popolare Non categorizzato